Regolamento


REGOLAMENTO > GENITORI


 

GENITORI

 

 

Indicazioni

 

1.I genitori devono:

 

- trasmettere ai ragazzi che la scuola è di fondamentale importanza per costruire il loro futuro e la loro


 

formazione culturale;

 

- stabilire rapporti corretti con gli Insegnanti, collaborando a costruire un clima di reciproca fiducia e di fattivo sostegno;

 

- controllare, leggere e firmare tempestivamente le comunicazioni sul libretto personale e sul diario partecipare con regolarità alle riunioni previste;

 

- favorire la partecipazione dei figli a tutte le attività programmate dalla scuola;

 

- osservare le modalità di giustificazione delle assenze, dei ritardi e delle uscite anticipate;

 

- controllare l’esecuzione dei compiti a casa;

 

-  gli insegnanti sono disponibili ad incontri individuali, tutte le volte che la situazione lo richieda o quando venga fatta esplicita richiesta in tal senso dalla famiglia. La scuola, in casi urgenti o per segnalare situazioni particolari, invierà alle famiglie degli alunni una cartolina di convocazione o SMS;

 

in caso di sciopero del personale la scuola avvertile famiglie con apposito comunicato e con congruo anticipo.

 

- partecipare agli incontri scuola-famiglia ed a colloquio individuale secondo l’orario di ricevimento dei singoli docenti, affisso allalbo della scuola o  comunicato tramite sito Web , tutte le volte che la scuola e/o la famiglia ne ravvisino la necessità;

 

-  i genitori sono civilmente responsabili dei danni arrecati dai propri figli alle strutture della scuola, alle attrezzature ed al materiale didattico, e sono tenuti al risarcimento;

 

sottoscrivere il patto di corresponsabilità, allinizio dell’anno scolastico, secondo quanto previsto dall’art. 5 bis dello Statuto.

 

art.22

 

Diritto di Assemblea

 

1.I genitori degli alunni hanno diritto di riunirsi in Assemblea nei locali della scuola secondo le modalità previste dagli articoli 12 e 15 del Testo Unico del 16aprile 1994, n.297, stabilendo un proprio regolamento.

 

Assemblea di classe

L’Assemblea di classe è:

 

 - presieduta da un genitore eletto nel Consiglio Classe;

 

 -convocata dal Presidente con preavviso di almeno cinque giorni.

La convocazione può essere richiesta:

 

a) dagli insegnanti;

 

b) da un quinto delle famiglie degli alunni della classe.

 

 Il Presidente richiede per scritto l’autorizzazione a tenere l’assemblea e provvede, anche tramite gli insegnanti, a diramare gli avvisi di convocazione, contenenti l’ordine del giorno, alle famiglie.

 

LAssemblea è valida qualunque sia il numero dei presenti .A conclusione viene redatto succinto verbale, a cura di uno dei componenti e la copia del verbale viene inviata alla Presidenza.

 

All’assemblea partecipa di diritto il Dirigente Scolastico con gli insegnanti della classe.

 

 

 

Art. 23

Accesso dei genitori nei locali scolastici

 

1. Non è consentita per nessun motivo la permanenza dei genitori nelle aule o nei corridoi allinizio delle attività didattiche, fatte salve le esigenze di accoglienza/come sopra normato della Scuola.


 

Lingresso dei genitori nella scuola, durante le attività didattiche, è consentito esclusivamente in caso di uscita anticipata del figlio.

 

 


 




Tema Grafico by i